Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso.    Più informazioni    Ok 
 

 
a cura dell'Associazione Italiana di Geologia Applicata e Ambientale        

IDROGEOLOGIA
Isotopi
Articoli su acquiferi e sorgenti carsiche
Modellazione geochimica, acquiferi fratturati, Gran Sasso
Isotopi, acquiferi porosi
Traccianti
 
RISCHI GEOLOGICI
E PIANIFICAZIONE
Frana in Alto Adige
Modellazione di colate detritiche dell’Isola di Ischia
Suscettività da colate di terra nel bacino del Platani
Conferenza Internazionale
Subsidenza in aree urbanizzate
 
GEORISORSE
L’impronta ambientale della Geotermia
Heat Storage
Shale Gas e Shale Oil
Le georisorse: un aspetto dimenticato in Italia
 
GEOLOGIA TECNICA
Geotechnical Course, Newsletter 08
Analisi di stabilità e filtrazione, Appennini settentrionali
Telerilevamento, elementi distinti, Alpi Apuane
Deglaciazione, modellazione numerica, Adamello
 
LA PROFESSIONE
 
Newsletter
Iscriviti per ricevere il report mensile delle attività del giornale
 
LOGIN


 

 
 
Curriculum

In questa sezione trovi una lista dei riferimenti e delle principali attività dei soci AIGA.

Se sei socio dell’Associazione invia il tuo curriculum.

CESARE BISICCIA

cesare.bisiccia@alice.it

Studio geologico-ambientale Dott. Geol. Cesare Bisiccia

Laureatosi in Scienze Geologiche presso l’Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" nel 2004, con tesi inerente la microzonazione sismica e la risposta sismica locale, ha conseguito il dottorato in Scienze della Terra nel 2013, nel medesimo ateneo, analizzando tematiche relative alla vulnerabilità e al rischio da mareggiata. Titolare di borse di studio e di collaborazioni presso l’Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" su diverse tematiche inerenti la geologia applicata (ripristino cave e rischio costiero). Co-autore di alcune pubblicazioni e partecipazione a congressi inerenti le tematiche sopra indicate. Libero professionista dal 2008, i principali ambiti di attività lavorativa sono attualmente costituiti da: analisi territoriale tramite strumenti GIS, geologia e geotecnica applicata alle costruzioni e al dissesto idrogeologico, energie rinnovabili, ricerca idrica, attività di microzonazione sismica e pianificazione ai fini di protezione civile. Consigliere dell’Ordine Regionale dei Geologi delle Marche a partire dal settembre 2013.

FEDERICO CERVI

federico.cervi2@unibo.it

Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali - Università di Bologna

Federico Cervi obtained the Master degree in Geological Sciences (in 2005) and the PhD in Earth Sciences (in 2009) at the University of Modena and Reggio Emilia with topics in Hillslope hydrology and Hydrogeology. In 2009, he was holder of a Post-Doc grant funded by the Earth Sciences Department of the University of Modena and Reggio Emilia on the analysis of landslides hazard through hydrological monitoring. From 2010 to 2011, he was fellowship holder of a research grant funded by Centre National de la Recherche Scientifique of Strasbourg (France) with topic on geochemistry and hydrochemistry of clay rich landslides. From 2011 to 2012, he was holder of a Post-Doc grant funded by Earth Sciences Department of the University of Modena and Reggio Emilia on the hydrogeological and hydrochemical monitoring of hill slopes, fractured and porous aquifers. Since January 2013, he has a Post-Doc position at the Department of Civil, Chemical, Environmental and Materials Engineering DICAM of the University of Bologna on the mitigation of the vulnerability of groundwater resources under climate change. His research interests are mainly focused on groundwater processes at the slope-scale, both in terms of quantification and characterization of water infiltration and groundwater flow paths, and in terms of vulnerability and risk assessment. Field works consist in the hydrological- hydrochemical monitoring and tracing of both stable and unstable slopes (clay-rich landslides, lateral spread and rock-slide phenomena). Laboratory experiments involve mineralogical and leaching tests carried out on tens of soil and rock materials to better understand exchange and weathering processes. Data have been used to depict the hydrological and hydrochemical influences on the reactivation and evolution of large landslides and to delineate the hydrogeological behaviour of the aquifers hosted in porous and fractured media and their relationships with rainfall and snowmelt recharge.

MARIO FLORIS

mario.floris@unipd.it 

Laboratorio di Meccanica delle Rocce, Dipartimento di Geoscienze, Università di Padova

http://147.162.183.151/laboratori/rocklab

Il Laboratorio di Meccanica delle Rocce esegue, anche in conto terzi, prove su materiali coerenti (e.g., rocce, calcestruzzi, ceramiche) in condizioni uniassiali e triassiali per la determinazione dei parametri elastici e meccanici. Il Laboratorio si avvale inoltre di un High Velocity Rotary Shear Friction Apparatus, che consente di misurare la resistenza a frizione di materiali solidi o polveri sotto carico (fino a 50 kN) e velocità di rotazione fino a 2.0 m/s.

MIRKO FRANCIONI

mfrancio@SFU.ca

Simon Fraser University

Mirko Francioni is an Engineering Geologist whose research focuses on the integrated use of geomatic techniques, such as Terrestrial Laser Scanning, Terrestrial Photogrammetry, Infrared Thermography, Total Station and GPS in the survey and analysis of natural and engineered slopes. Current research topics include the numerical modelling of landslides, GIS analyses, pipeline geohazard investigations and hazard and risk assessment in natural slopes, open pit mines and quarries.

MILENA MARI

milena.mari@tiscali.it

Geologi Associati Mari Milena - Marolda Gerardo P.G., Urbino (PU)

Laureata in Scienze della Terra presso l’Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo", dove ha conseguito anche il Dottorato di Ricerca in Scienze della Terra. Tra il 2005 e 2012 titolare di contratti di ricerca e collaborazioni presso l’Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" per lo studio della pericolosità del rischio derivanti da instabilità dei versanti e da frane sismoindotte, e presso l’IGAG-CNR nell’ambito del Progetto UrbiSIT per la tematica "Analisi della franosità sismoindotta nell’area umbro-marchigiana". Co-autrice di pubblicazioni inerenti le attività di ricerca sopra indicate. Libero professionista dal 1999, i principali ambiti di attività sono la geologia applicata alle costruzioni, il dissesto idrogeologico, il rischio sismico e la microzonazione sismica, la pianificazione per fini di protezione civile, la geologia applicata alla pianificazione territoriale, l’idrogeologia. 

 

 
L'ASSOCIAZIONE
AIGA
Statuto
Aderire all’AIGA
Riviste
Link
La redazione
Calendario 2017
Sito internet AIGA
 
APPLICATI IN RETE
Introduzione
Revisione lavori
Curriculum
AIGA 2015
X Convegno dei Giovani Ricercatori di Geologia Applicata 2016
Rilievo e monitoraggio di movimenti franosi attraverso tecniche remote ed in situ
 
EVENTI
10th International Symposium on the Conservation of Monuments in the Mediterranean Basin
Ciclo di Conferenze RemTech-Esonda
Workshop “La scienza che ci serve. Qual è il ruolo dei giornalisti scientifici per dimostrare che gli asini non volano”
FREEWAT Events
International Conference on Disaster Risk Mitigation - ICDRM 2017
44° IAH Congress ’’Groundwater Heritage and Sustainability’’
Seminario ’’ La gestione dei rifiuti agricoli e agro-industriali’’
Convegno ’’Costruzioni in sotterraneo ad alta quota - Opzione da valorizzare’’
 
DOTTORANDI E DOTTORI
Introduzione
Dottorandi
Dottori
Bandi
 
IMMAGINI SENZA COPYRIGHT
Aree tematiche
 
LETTERE AL
PRESIDENTE AIGA
Informazioni
Lettere al Presidente
Scrivi al Presidente
 

Seguici su Facebook
 
 
Copyright © 2014 - 2017 Associazione Italiana di Geologia Applicata e Ambientale
Credits
Contatti: segreteria.gga2@aigaa.org
Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies