Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando a visitare il sito ne accetti l'uso.    Più informazioni    Ok 
 

 
 
Premio di Laurea Magistrale sulla ’’Gestione Ottimale delle Risorse Idriche’’ in memoria di Andrea Gambi (scadenza invio tesi di laurea: 31/10/2021)

Romagna Acque Società delle Fonti S.p.A. e l’Associazione Idrotecnica Italiana organizzano un Premio Nazionale di Laurea, a cadenza annuale, sui temi della gestione ottimale delle risorse idriche per ricordare l’Ing. Andrea Gambi, già Direttore Generale di Romagna Acque.


Il premio sarà riconosciuto alle migliori tre tesi di laurea magistrale su argomenti che riguardano la gestione ottimale delle risorse idriche e la difesa del territorio dal rischio idrogeologico. Su queste tematiche, il quadro di riferimento è stato caratterizzato negli ultimi decenni da rilevanti innovazioni e importanti cambiamenti di vedute, anche in considerazione dei temuti effetti futuri del cambiamento climatico sia sulla disponibilità idrica che sulla sicurezza del territorio.


Il premio avrà carattere nazionale e sarà aperto ai laureati di tutte le università italiane, avendo cura di prevedere, nella selezione, una rappresentatività delle varie aree geografiche del Paese.
Il premio sarà prevalentemente indirizzato ai laureati magistrali in Ingegneria Civile e in Igegneria per l’Ambiente e il Territorio che abbiano conseguito la laurea negli anni 2020 e 2021; la tesi di laurea dovrà essere stata discussa precedentemente alla presentazione della domanda.

In considerazione della natura fortemente interdisciplinare dei temi considerati, potranno essere prese in esame anche candidature da laureati in altri campi.


Le tre tesi saranno presentate e premiate nel corso di una cerimonia ufficiale che, nell’annualità 2021-2022, si terrà a Ravenna, città natale di Andrea Gambi. A ciascuno dei premiati sarà riconosciuto un premio in denaro di 3.000 Euro sotto forma di erogazione liberale da parte di Romagna Acque SPA.


La cerimonia sarà inserita all’interno di una Giornata di studio sul tema, in cui saranno tenute alcune relazioni dedicate con particolare accento agli aspetti che riguardano il territorio romagnolo. Agli ingegneri iscritti agli albi professionali per la partecipazione, sarà previsto il riconoscimento di Crediti Formativi Professionali. Il resoconto della Giornata sarà pubblicato sulla Rivista L’Acqua.


Gli interessati dovranno inviare all’Associazione Idrotecnica Italiana all’indirizzo:


arcella.acqua@idrotecnicaitaliana.it

 

entro il 31 ottobre 2021 copia digitale in formato pdf della tesi di laurea e di un abstract illustrativo di minimo 3 e massimo 5 pagine.


L’Associazione Idrotecnica Italiana formerà, per ogni edizione del premio, una Commissione di valutazione di rilievo nazionale per la redazione di una graduatoria di merito delle tesi presentate; le prime tre tesi in graduatoria saranno selezionate per la premiazione.


Ciascun candidato vincitore dovrà inviare, almeno un mese prima della cerimonia di premiazione, l’articolo illustrativo della propria tesi di laurea, che sarà pubblicato sulla Rivista L’Acqua e sul sito web di Romagna Acque SpA, così da dare all’iniziativa la massima diffusione.


Per la pubblicazione sulla Rivista L’Acqua sarà richiesto l’invio in Redazione (acqua@idrotecnicaitaliana.it) di un file di testo (in formato word in times new roman 11) di almeno 10 pagine, con titolo e sommario in inglese e italiano, corredati di eventuali tabelle (in formato word), figure e foto (in formato TIF o JPG ad una risoluzione minima di 300 dpi).

 

VEDI ALLEGATO:

http://www.aigaa.org/public/Premio Laurea v5 bassa.pdf

     
Copyright 2014 - 2021 Associazione Italiana di Geologia Applicata e Ambientale
Informativa sulla Privacy e l'utilizzo dei cookies